giovedì 15 settembre 2016

Laura Larcan e le 15 scoperte archeologiche mai raccontate

Laura Larcan
Da quando è uscito ai primi di luglio, cinque son passate e la sesta sta arrivando. Parliamo delle presentazioni del libro Roma, le scoperte mai raccontate di Laura Larcan. La sesta sarà quella del prossimo 23 nella nostra libreria, a parlarne saranno l’archeologo Claudio Mocchegiani Carpano e il presidente di Federculture Servizi Umberto Croppi. In poco meno di duecento pagine la Larcan ha raccolto quindici incredibili storie di ritrovamenti archeologici dal 2006 ad oggi. Storie pubblicate via via già sulle pagine de Il Messaggero che per gli appassionati hanno rappresentato una guida molto particolare che pagina dopo pagina è stata definita narrata in chiave pop. Dalla tomba del Gladiatore alle scarpe sotto la Piramide, dal teatro di Commodo al topolino che abitava nella testa di Apollo, Laura descrive ritrovamenti dalle caratteristiche clamorose, casi singolari, dettagli inediti, storie nate dalla fortuna e dalla casualità, dall’intuizione e dall’esperienza degli archeologi.
Già leggendo la prima pagina dell’introduzione si è subito presi dall’ansia di saperne di più, di come una banale operazione di
sostituire le rotaie di un tram può trasformarsi in un’avventura archeologica.…

Era l’inverno del 2012, piazzale Ostiense, a poche passi dalla Piramide Cestia, durante il cantiere della linea tranviaria 3, riemerse una necropoli di almeno venti tombe alla profondità di sessanta centimetri.
Ciascuna sepoltura custodiva uno scheletro perfettamente integro. Quasi tutti i teschi avevano addirittura una dentatura ben conservata, dettaglio che consentì agli antropologi di ricostruire l’età tra i 13 e i 18 anni. Insomma, sotto quei binari giaceva da circa duemila anni un cimitero di amabili resti giovanili. Le fosse erano semplici, coperti di cocci di anfore, solo qualche moneta come corredo per il pedaggio a Caronte nell’estremo viaggio dei morti.
Erano poveri, forse schiavi, forse cristiani, per via di un piccolo sarcofago riemerso tra una fossa e l’altra, decorato con scene di pastori che accudiscono greggi di pecore.
Ecco cosa può succedere ancora oggi a Roma. E Laura di storie come questa nel suo libro ce ne racconta quindici.
Nella fotografia, una delle quindici storie pubblicata, come tutte le altre, sulle pagine della cronaca di Roma de Il Messaggero.

Carissimi tutti,
siamo lieti di invitarVi
Venerdì 23 Settembre 2016 ore 18:30
presso i locali della Libreria Internazionale Il Mare via del Vantaggio, 19 a Roma
per la presentazione del nuovo libro di Laura Larcan
ROMA, LE SCOPERTE MAI RACCONTATE
Saranno con noi, insieme all’autrice Claudio Mocchegiani Carpano, Archeologo e docente di Archeologia Subacquea e Umberto Croppi presidente di Federculture Servizi