sabato 23 marzo 2013

Il varo del Festival dell’Editoria del Mare

Il 2° Festival Internazionale dell’Editoria del Mare da noi ideato e organizzato è stato varato ufficialmente con grande partecipazione e entusiasmo. Si svolgerà a Gaeta dal 20 al 28 aprile nell’ambito dello Yacht Med Festival, la Fiera Internazionale dell’Economia del Mare.
Hanno partecipato, oltre agli organizzatori e curatori della rassegna Giulia d’Angelo, Marco Firrao, Monica Ardemagni, Francesca Bizziccari e al Presidente della Camera di Latina Vincenzo Zottola, l’Ambasciatore italiano in Turchia Giampaolo Scarante, il direttore ufficio cultura e informazioni dell’ambasciata di Turchia Enis Ugur, il Segretario d’Ambasciata della Turchia Aytunc Menevse, il curatore del Convegno su Piri Reis Ammiraglio Paolo Bembo, il Comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza Colonnello Marcello Marzocca, il regista e scrittore, Folco Quilici e Donatella Bianchi madrina della manifestazione.
D. Bianchi, V. Zottola, G. D’Angelo
Folco Quilici ha ricordato che nel lontano passato proprio a Gaeta era nato un premio letterario dedicato principalmente al mare che però non ha avuto più seguito. “Ora – ha detto – bisogna ringraziare la nostra Giulia, per aver progettato questa iniziativa che senza le esperienze accumulate negli anni non sarebbe stata possibile realizzare”.
Il Festival è una manifestazione unica al mondo che coinvolge Editori, Autori e Riviste che si occupano di editoria del mare in tutti i suoi aspetti: dalla letteratura alla manualistica, dalla saggistica alla storia, dalle attività subacquee alla biologia, dalla navigazione alle costruzioni navali.
Folco Quilici, V. Zottola, G. D’Angelo
“Dopo 40 anni di attività della Libreria Internazionale il Mare” – ha commentato Giulia D’Angelo – “abbiamo elaborato insieme a Donatella Bianchi, Folco Quilici e Predrag Matvejevic, un premio internazionale unico al mondo. Perché non si tratta di un semplice premio letterario. Sono diverse le sue peculiarità.  La vastità di argomenti a cui è dedicato: la letteratura, la manualistica, la fotografia, la saggistica, la storia, la biologia, la navigazione; il lungo periodo di dieci anni preso in considerazione, perché un libro non si esaurisce nel giro di pochi giorni, ma ci fa compagnia per tanto tempo.


Enis Ugur, Ufficio Cultura Ambasciata Turchia
Ambasciatore Gianpaolo Scarante
E ancora la sua internazionalità, perché il premio si rivolge al mondo intero. Non esiste un vascello veloce come un libro per portarci in terre lontane, come scrive Emily Dickinson, ma anche, diciamo Marco ed io, per far apprezzare meglio la cultura del mare. Il Festival dell’Editoria del Mare lo abbiamo creato proprio per ampliare e diffondere sempre di più la cultura del Sesto Continente, in tutti i suoi aspetti”.
Ammiraglio Paolo Bembo
“Se non ripartiamo dalla valorizzazione e dalla promozione della cultura del mare” ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola “non potremo mai ridare all’Italia quel ruolo da protagonista in ambito mediterraneo e internazionale che ha assunto nei secoli passati. Dobbiamo riavvicinare i giovani al mare e ai suoi mestieri, contribuire a valorizzare le risorse culturali di cui disponiamo, confrontarci su tematiche generali che riguardano l’intera popolazione. In particolare l’editoria è uno dei settori che, a torto, sono fino ad ora stati esclusi dall’ambito dell’Economia del Mare, evidenziando l’importanza enorme del processo che abbiamo avviato, a partire dallo Yacht Med Festival di Gaeta, finalizzato a mettere in risalto il suo reale valore”.
Colonnello Marcello Marzocca
“Il nostro è un contributo doveroso” ha aggiunto il Comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, Colonnello Marcello Marzocca, “perché la Scuola Nautica è una parte importante della città di Gaeta e perché la collaborazione culturale, che è tipica degli istituti di istruzione in generale, lo è ancora di più per quelli militari in particolare.
Marco Firrao
La nave Scuola Giorgio Cini, che ospiterà la rassegna Libridimare Libridamare, ricorda nel nome una benemerita fondazione in ambito culturale. In particolare quest’anno verranno valorizzati gli scritti più significativi di Vittorio G. Rossi, importante scrittore, che è stato Ufficiale della Guardia di Finanza e primo comandante della Scuola Nautica della Guardia di Finanza al momento della sua fondazione a Pola nel 1926 e che rappresenta per noi motivo di orgoglio e di vanto.
Infine ringrazio Marco Firrao e Annalucia Nicosia che stanno lavorando alla pubblicazione di una antologia dei suoi scritti”.

In conclusione della serata è stata molto apprezzata la tipica Tellia gaetana presentata in tutte le sue versioni e accompagnata da una superba rassegna di vini bianchi e rossi, con e senza bollicine, tutti DOC  della provincia di Latina.


Calendario degli eventi
Gaeta 20 – 28 aprile 2013


20 Aprile ore 17.30 Gaeta, Biblioteca del Mare
Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Inaugurazione con le autorità della mostra Libridimare – Libridamare

21 Aprile ore 11.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Donatella Corridore presenta il libro Mare Vecchio
21 Aprile ore 12.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Incontriamo lo squalo bianco con Remo Sabatini, fotografo naturalista ed autore di My Great White
21 Aprile ore 16.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Pippo Cappellano giornalista, regista, documentarista subacqueo presenta e proietta il video L’Enigma del Polluce
21 Aprile ore 17.30 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Marco Bernardi presenta Panta rei, incroci in alto mare
22 Aprile ore 12.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Le regate in fotografia con il fotografo Carlo Borlenghi
22 Aprile ore 16.00 Gaeta Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Storia della baleneria con lo scrittore Giancarlo Costa
22 Aprile ore 17.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Federico Fiorini presenta Kayak da mare, con proiezione di un documentario

23 Aprile ore 11.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
L’Ammiraglio Salvatore Grillo presenta AlfaAlfa Zulu Zulu e un documentario sui fari e
fanalisti Italiani
23 Aprile ore 16.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Le Tradizioni  Marinare, Giovanni Caputo presenta Gente di Mare
23 Aprile ore 17.30 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Macrina Marilena Maffei antropologa e Coordinatrice dell'allestimento del Museo
del Mare di Gaeta presenta Donne di mare

24 Aprile ore 11.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Alfonso Licata presenta Lanzarotto Malocello dall'Italia alle Canarie con proiezione di
diapositive di Carte Nautiche del 1300.
24 Aprile ore 12.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Non è il mare il mio nemico con Liliana Lanzardo
24 Aprile ore 16.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini 
Scrivere in barca i Portolani del Mediterraneo con Rod Heikell velista e scrittore  intervistato
dal giornalista Giuliano Gallo

25 Aprile ore 10.00 Gaeta
Convegno Archeologia Subacquea, con esposizione di rostri cartaginesi e romani e altri reperti.
Relatori: Domenico Carro (Esperto Storia navale dell’antica Roma);
Sebastiano Tusa, (Direttore Soprintendenza del Mare Regione Sicilia);
Annalisa Zarattini (Funzionario Soprintendenza del Lazio per i relitti subacquei);
Claudio Mocchegiani Carpano (Docente di Archeologia Subacquea);
Giovanni Gallo (Restauratore e direttore della società Legni e Segni della Memoria).
Con la partecipazione dello scrittore regista Folco Quilici e proiezione filmati sull’archeosub. Conduce Giulia D'Angelo (giornalista e scrittrice)
25 Aprile ore 16,00 Gaeta  Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Fotografare il Paesaggio Costiero con il fotografo Luca Tamagnini

26 Aprile ore 11.00 Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Il Mare del Nord incontra il Mediterraneo con lo scrittore Bjorn Larsson e
Roberto Gianani direttore del mensile L’Isola
26 Aprile ore 17.00  Gaeta, Nave Scuola della Guardia di Finanza Giorgio Cini
Parole e Musica l’attore Luca Di Tommaso, accompagnato dal direttore d'orchestra e violoncellista
Roberto Soldatini leggerà testi di: Vittorio G. Rossi, Biorn Larsson,Folco Quilici e Rod Heikell. 
La Giuria formata da Vincenzo Zottola (Presidente Camera Commercio di Latina),
Pino Aprile, Donatella Bianchi, Giulia D’Angelo, Marco Firrao, Decio Lucano
e Predrag Matvejevic divulgherà, alla presenza di Roberto De Marchi,
Sindaco di Santa Margherita Ligure, i nomi dei vincitori del premio della seconda edizione del Festival Internazionale dell’Editoria del Mare nelle categorie: Letteratura, Manualistica, Fotografia, alla Carriera  e alla Memoria.

27 Aprile ore 10.00 Gaeta
Nel cinquecentesimo anniversario (1513 – 2013) della carta del mondo di Piri Reis:
Convegno internazionale: Piri Reis, la cartografia antica, il Mediterraneo e oltre 
a cura dell’Ammiraglio Paolo Bembo in collaborazione  con Monica Ardemagni.
Relatori: Paolo Bembo (Direttore del mensile Lega Navale),
Costantino Marconi (ricercatore ENEA in Antartide), Antonio Ventura (storico),
Celal Sengör (Istanbul Technical University), Gulsah Celiker (autrice filmato Piri Reis Mapmaker of the world) e Erdogan Şimsek (esperto cartografia antica e Piri Reis). E, dalla Turchia, altri studiosi . Il convegno ha ricevuto il patrocinio della Commissione Italiana per l’UNESCO, della Lega Navale Italiana e della Società Geografica Italiana.
27 Aprile ore 16.00 Gaeta stand Il Mare gli scrittori Rod Heikell e Bjorn Larsson risponderanno alle domande dei lettori e firmeranno i loro volumi.
27 Aprile Gaeta ore 20.00 Molo Santa Maria
Consegna Premi Internazionali Economia del Mare, categoria Editoria Internazionale
20 – 28 Aprile Gaeta Nave Giorgio Cini: Visite guidate dalle ore 10.00 alle 18.00
20 – 28 Aprile Gaeta, stand il Mare: mostra Pagine Salate di Paolo Bernacca