mercoledì 10 novembre 2010

Le coste della Sardegna in trecento pagine di immagini emozionanti

Luca Tamagnini e Giulia D'Angelo
Si avvicina il tempo della presentazione dei libri strenna, e già ce ne sono molti che affollano gli scaffali della nostra libreria che quasi si confondono l’uno con l’altro. Ma sicuramente il libro di Luca Tamagnini “Sardegna Paesaggio Costiero” – Sardinia Coastal Landscape nell’edizione in lingua inglese – che testimonia in immagini l’identità straordinaria delle coste disegnate dalla natura tutt’attorno alla Sardegna, è di quelli che lasciano il segno, che si distinguono di primo acchitto. Per capirlo basta leggere alcune righe della prefazione scritta dal grande Folco Quilici: “Una sorpresa, per me, proponendomi l’affresco di un paesaggio marino che ritenevo conoscere. E invece, qui, m’appare nuovo”. Trecento pagine che danno una emozione  profonda – continua Quilici – un susseguirsi di immagini che Luca ha colto nel corso di molte stagioni. La Sardegna ha 1385 chilometri di litorale, escludendo le isole minori. Negli ultimi tre anni, soprattutto fuori stagione non solo dal cielo, ma anche da terra e dal mare, Luca li ha percorsi tutti esplorando anche il corollario delle sue piccole isole, attraversando l’isola da un mare all’altro, da oriente ad occidente, inseguendo il sole e la sua luce.
Sardegna Paesaggio Costiero (Edizione in lingua inglese: Sardinia Coastal Landscape di Luca Tamagnini, prefazione di Folco Quilici, 300 pagine formato 28x26 cm € 49,00
   
Luca Tamagnini e Marco Firrao