venerdì 24 settembre 2010

CONSTRUCCIONES NAVALES, Bajo su aspecto artistico, con gli acquarelli del restaurador Rafael Monleon”

Messi uno sull’altro i tre volumi misurano un metro e mezzo e pesano quasi venti chili. Ma più che di libri si tratta di una vera e propria opera d’arte unica di questo genere. Parliamo della ristampa anastatica di un’opera del 1889 conservata nel Museo Navale di Madrid dal titolo “Construcciones navales, Bajo su aspecto artistico, con gli acquarelli del restaurador Rafael Monleon”. Un vero e proprio catalogo descrittivo ricco di dettagli delle principali imbarcazioni, dalla presistoria a fine secolo XVIII, inserite in ordine alfabetico, delle più importanti barche e navi che solcavano i mari dei cinque continenti.
Dalla A come Alemau, nome di una barca olandese adatta per la navigazione fluviale utilizzata per il trasporto dei vini del Reno, a Z come Zumaca, piccola imbarcazione usata in Brasile e nel Rio della Plata.
Un’opera unica e importante per la descrizione minuziosa di ogni singola imbarcazione, impreziosita e arricchita dagli acquarelli di Rafael Monleon. Naturalmente potete ammirare i tre preziosi volumi e magari sfogliarli, ma con molta attenzione, con l’aiuto di Giulia o di Marco! Un picolo anticipo nelle fotografie che seguono e non spaventatevi per il prezzo, quasi duemila euro, ma li valgono tutti.